Ninna nanna, ninna oh, questo bimbo a chi lo do? Lo darò alla Befana, che lo tiene una settimana. Lo darò all’Uomo Nero, che lo tiene un anno intero. Lo darò all’Uomo Bianco, che lo tiene finché è stanco. Lo darò al buon Gesù, che se lo tiene e non lo ridà più.
Tutti i bambini hanno sentito queste parole un attimo prima che la luce venisse spenta. Nessun adulto ricorda mai cosa vedeva, quando le sentiva da bambino. Magari questo può aiutare.

domenica 13 giugno 2010

Smettila di frignare!

Nessun commento:

Posta un commento